Si parla di lingue minoritarie e turismo ai "Dialoghi in biblioteca"

mercoledì 15 aprile 2015 ore 18:00 Udine - Biblioteca Civica "V. Joppi" - Sezione Moderna - Sala Corgnali - Riva Bartolini 5
Mercoledì 15 aprile 2015 alle 18, nell’ambito dei “Dialoghi in Biblioteca” organizzati dalla Biblioteca e dall’Assessorato alla cultura del Comune di Udine, sarà presentato presso la Sala Corgnali della Biblioteca il libro pubblicato dal Circolo di Cultura Resiano di Resia l’anno scorso:

Lingue e turismo. Le varianti locali delle lingue minoritarie come elementi di richiamo turistico a cura di Luigia Negro

Interverranno alla presentazione, assieme alla curatrice, Marco Stolfo, (Sportello della lingua friulana del Comune di Udine), Lorenzo Fabbro (Presidente ARLeF), Marina Cernetig (Comunità slavofona di San Pietro al Natisone), Franca Battigelli (Università degli Studi di Udine), Pamela Pielich (Cooperativa Sistema Museo di Udine) e Velia Plozner (Comunità germanofona di Paluzza e Timau).

Il libro raccoglie gli atti di un convegno, il primo organizzato su questo specifico tema in Regione,  che si tenne nel settembre del 2008 a Prato di Resia e che vide la partecipazione di una ventina di relatori e amministratori. Un convegno che puntava a valorizzare questo particolare segmento del turismo culturale che ha anche una sua importante valenza economica, perché garantisce la permanenza sul territorio della comunità dei parlanti della lingua di minoranza.

“Le specificità linguistiche e culturali delle minoranze – scrive Marco Stolfo nel volume – non costituiscono solo un patrimonio culturale, ma rappresentano altresì una risorsa economica e un’opportunità di sviluppo per le nostre comunità che su queste basi possono creare e sviluppare interessanti e proficue relazioni con l’esterno.”
"Le regioni d'Europa devono prendere coscienza del valore aggiunto che le lingue regionali o minoritarie rappresentano. Esse possono contribuire in maniera significativa al turismo culturale e alle attività legate al patrimonio". (dalla Risoluzione del Congresso dei Poteri locali Regionali del Consiglio d'Europa, n. 301/2010)

Programma del mese