Sentieri di pace
Mostra

dal 28 maggio al 12 giugno 2015 Udine - Biblioteca Civica "V. Joppi" - Atrio Sede Centrale

Soggetti

Documenti e testimonianze del Museo permanente del 3° Reggimento Genio Guastatori della Caserma G.B.Berghinz

L'iniziativa, che si colloca nell'ambito dei percorsi che la Biblioteca Civica "V.Joppi" di Udine sta sviluppando sul tema della Guerra e della Pace, è nata dalla collaborazione con la Sala Museale del 3° Reggimento Genio Guastatori che, allestita dal 2014 presso la Caserma B.Berghinz ed inserita nel circuito dei Musei e Collezioni della provincia di Udine, è visitabile su prenotazione. 

Il materiale esposto abbraccerà il periodo che va dalla 1^ alla 2^ Guerra mondiale fino agli interventi umanitari e di sostegno alle popolazioni nei teatri operativi esteri quali Afghanistan, Iraq, Libano e ex Jugoslavia, attività che rientrano nei principali compiti demandati ai reparti del genio militare.

Tra i pezzi esposti  ci sono le lettere del Natale 1943 dei soldati che ringraziano l'insegnante per averli istruiti ai rudimenti della lettura e scrittura sotto le armi;  un foglio di congedo con la particolare descrizione del servizio prestato a cavallo tra le due guerre; le aste di sondaggio per attività di sminamento con segnaletiche e indicazioni; la copia del brevetto da Zappatore Ardito 1916 (l’originale è custodito nella Sala Museale del Reggimento); la copia dell’atto costitutivo della specialità Guastatori datato 21 gennaio 1793.

Figurano inoltre alcuni documenti relativi all'attività di soccorso alla popolazione friulana e di ricostruzione delle infrastrutture  nel disastro del Vajont del 1963 e nel sisma del 1976. Una chicca per appassionati ed intenditori è la  piccola raccolta di disegni e bozzetti realizzati da Paolo Caccia Dominioni sui Guastatori del Genio.

La mostra, a cura di: R. Gianesini, M. Plaino, C. Marsili e la preziosa collaborazione del Luogotenente A. Pipere, direttore della Sala Museale, e del suo staff, sarà visitabile fino al 12 giugno negli orari di apertura della sede centrale della Biblioteca (da lunedì a giovedì 8.15 - 18.30 ; venerdì 8.15 - 13.30).
Saranno organizzate visite guidate su prenotazione

Il 30 maggio, nell'ambito della Notte dei lettori, è prevista un'apertura straordinaria dalle 16.00 alle 19.00 con la presenza di personale che illustrerà sia i materiali esposti che le peculiari attività a sostegno della pace svolte nei vari teatri operativi all’estero nonché i quotidiani interventi in supporto della popolazione sul territorio nazionale.